martedì 28 agosto 2012

Accadde oggi: 28 agosto

Oggi, 28 agosto.

430: Muore Sant'Agostino. L'ultimo filosofo del mondo antico sviluppò un pensiero che, per molti versi, rimase assolutamente insuperato per i mille anni successivi. Nel Medioevo europeo il pensiero filosofico perde grinta, incastrandosi in folli disquisizioni metafisiche, dimenticandosi dell'uomo. Ecco... Sant'Agostino ebbe ben presente l'uomo. Non dimentichiamo che le sue furono anche opere artistiche. Consiglio a tutti la lettura delle "Confessioni". Echi del pensiero di Sant'Agostino si avranno su tutto il pensiero occidentale successivo.

1349: A Magonza, in Germania, seimila ebrei vengono uccisi con l'accusa di aver provocato un'epidemia di peste.

1612: Nasce a Bologna tal Giovan Battista Bolognini, pittore e incisore. Data l'omonimia non potevo non inserirlo.

1749: Nasce Johann Wolfgang von Goethe, poeta e scrittore preromantico. Grande estimatore del nostro paese, autore de "I dolori del giovane Werther", "Le affinità elettive" e "Faust".

1850: Prima del Lohengrin di Richard Wagner. Prima opera in cui il genio di Bayreuth adotta uno stile tutto suo, seppur rimanendo ancorato al passato. Opera sulla fiducia e sulla corruzione, sul significato archetipico e musicale dato alle parole. Celeberrima la marcia nuziale suonata in tutte le chiese del mondo; ironico che nell'opera si tratti di un matrimonio infelice. Qui il libretto.

1898: Tal Caleb Bradham inventa la Pepsi.

1963: Davanti a 200.000 persone Martin Luther King tiene il discorso sui diritti civili "I have a dream".

1988: Incidente aereo di Ramstein, in Germania, durante il quale tre Frecce Tricolori si scontrano. 75 vittime.  Il gruppo metal tedesco prende il nome da questo evento.

1994: Primo gay pride in Giappone.

1995: Incidente che a Sarajevo causa 38 vittime. In seguito a questo fatto la NATO considererà l'ipotesi di intervenire contro i serbi bosniaci.



4 commenti:

  1. bel post, mi piace molto!

    aggiungo anche la nascita di ettore majorana, sempre nel mese di agosto (non il 28 però!)

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ettore_Majorana

    genio italiano del calibro di Enrico Fermi, ha contribuito in diversi campi nella fisica nucleare e delle particelle
    morto suicida a 32 anni

    RispondiElimina
  2. Bella idea...

    In realtà l'incidente aereo di Ramstein avrebbe bisogno di qualche parola in più, perché due dei tre piloti rimasti uccisi erano coinvolti nel mistero della strage Ustica: secondo alcune fonti giornalistiche, pochi giorni dopo l'incidente aereo delle Frecce Tricolore avrebbero dovuto essere interrogati dai magistrati in quanto possibili testimoni.

    Anche il suicidio di Majorana è questione misteriosa: il corpo non è mai stato ritrovato e perciò ancora oggi ci sono alcune ipotesi alternative a quella ufficiale. Addirittura negli anni '80 Borsellino si è occupato del caso del riconoscimento di un clochard che aveva a che fare con Majorana. Sciascia ha scritto un libro che ho sulla mensola da qualche mese, chiuso.

    RispondiElimina
  3. Majorana è nato il 5 agosto. Verrà anche il suo tempo, tra un anno o poco meno.

    Interessante invece l'approfondimento su Ramstein. Lo scopo della rubrica è proprio questo. Io getto quel poco che so su ciascun evento, senza scrivere più di tanto. Chi può arricchire lo faccia con i commenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina